Home Stampante Corso PHP

Lezione 1 - Primo programma in PHP.

Il programma HelloWorld.

Il programma HelloWorld.

Di solito, quando si studia un linguaggio, per introdurre le prime nozioni e i primi concetti, si inizia con un semplice programma che invia sul dispositivo di output di default una stringa contenente il messaggio "Hello World" o una qualunque altra stringa di saluto.

Così, ecco un esempio di programma HelloWorld:

			<?php
				echo '<div class = "phpOutput">';
				echo '<p style="text-align:center; font-size:xx-large;">Hello world!</p>'; 
				echo '<p>Benvenuti al corso di PHP</p>'; 
				echo '<p>Claudio Minelli</p>';
				echo '</div>';
			?>

Questo è l'output che produce:

Hello world!

Benvenuti al corso di PHP

Claudio Minelli

Prima di analizzare lo script HelloWorld di PHP è bene sottolineare analogie e differenze con i JavaScript.

Analogie e differenze degli script HelloWorld di JavaScript e PHP.

Per il momento limitiamoci alla seguenti:

  1. Sia i JavaScript che i PHP script possono essere inseriti all'interno di codice HTML e possono generare codice HTML;
  2. I JavaScript sono eseguiti sul client, il PC dell'utente, mentre gli script PHP sono eseguiti sul web server del sito;
  3. I JavaScript possono essere inseriti in file con estensione html, gli script PHP devono essere inseriti in un file con estensione php.

Conseguenze del punto 2.

Mentre puoi facilemente attivare JavaScript sul tuo browser favorito e testare in locale i tuoi script js, per provare gli script php devi disporre di un web server con PHP installato. Puoi soddisfare questa esigenza installando un web server locale e PHP sul tuo pc. In passato la cosa non era per nulla semplice, o, per lo meno, non lo è stata per me, tantè che disponendo di un mio sito web ho optato per fare le prove direttamente sul server remoto. Questa soluzione non è certo consigliabile perchè addentrandoci nello studio del linguaggio si incontrano funzioni che usate in maniera errata possono provocare "danni". Ora ho "scoperto" XAMPP, una distribuzione gratuita di un server web Apache, PHP, MySQL, FileZilla server, ed altro, facilissimo da installare e configurare. Nonostante il pacchetto sia praticamente autoinstallante, per mio promemoria, e per i meno esperti, ho riportato qui tutti i passi della installazione di XAMPP.

Conseguenze del punto 3.

Il fatto che gli script PHP debbano essere inseriti in file di estensione php impedisce di utilizzare lo strumento W3C Markup Validation Service per la validazione del codice HTML.

Anche se i browser sono molto tolleranti riguardo agli errore di HTML, personalmente ritengo non sia una buona pratica caricare sul proprio sito documenti web con codice HTML non validato. Al momento non ho trovato soluzione migliore di quella di rinominare il file .php in .html, validarlo dal punto di vista di HTML, rinominarlo di nuovo in .php, ed infine caricarlo sul sito. Questo almento per la versione definitiva.

Più avanti, in questa stessa lezione, vedremo come testare il codice PHP.

Analisi del "programma" HelloWorld.

Ritorniamo al codice di questa versione di HelloWorld:

			<?php
				echo '<div class = "phpOutput">';
				echo '<p style="text-align:center; font-size:xx-large;">Hello world!</p>'; 
				echo '<p>Benvenuti al corso di PHP</p>'; 
				echo '<p>Claudio Minelli</p>';
				echo '</div>';
			?>

Da questo possiamo dedurre:

  1. Gli script PHP sono contenuti fra le tag: <?php e ?>
  2. Esiste un "oggetto" echo, che emette stringhe interpretate da HTML.
  3. Gli statement PHP finiscono con un ;

Non è poco. Soprattutto se ne approfittimo per cominciare a prendere confidenza con la documentazione ufficiale di php e vedere cosa ci dice dell'oggetto echo.

Lo statement include.

Vediamo ora come scrivere il "programma" HelloWorld in un file esterno HelloWorld.php e referenziarlo all'interno del documento corrente.

Questa "complicazione" avrà più senso quando scriveremo script più complessi e riutilizzabili. Ma preferisco mostrarla da subito.

In questa posizione inserisco il seguente script:

			<?php
				include "include/HelloWorld.php";
			?>

Nel file "HelloWorld.php" ho copiato il codice di cui sopra e, per complicare un po le cose, l'ho inserito in sottocartella "include" della cartella corrente. Il risultato è lo stesso.

Hello world!

Benvenuti al corso di PHP

Claudio Minelli

Esercizi.

Per prima cosa scarica il file EPHP_01.rar nella cartella CorsoPHP che avrai creato in precedenza nella cartella htdocs del tuo server locale. Vedi installazione XAMPP.

Estrai la cartella EPHP_01 e apri in Notepad++ i file EPHP_01.php e EPHP.css

Se vuoi vedere il file dell'esempio prima di scaricarlo clicca qui.

Per approfondire.

Le prossime lezioni chiariranno molti aspetti di JavaScript, qui solo accennati, ma chi desidera, da subito, approfondire alcuni degli argomenti della lezione potrà cercarli in: